Elettrostimolatori per gambe  

La stimolazione delle gambe può apportare diversi benefici, così come può avere numerosi scopi diversi. In linea di massima possiamo distinguere il fine dell’elettrostimolazione per le gambe in quattro grandi categorie: estetico, sportivo, antidolore e riabilitativo. A seconda del nostro obiettivo possiamo affidarci a una miriade di prodotti diversi, che vadano a stimolare correttamente il muscolo per ottenere i risultati desiderati. Per conoscere al meglio queste differenze, ed evitare di incappare in un acquisto sbagliato, possiamo approfondire il discorso sul sito internet Cinture Massaggianti.

Per stimolare al meglio il muscolo in fase riabilitativa dovremo affidarci a un elettrostimolatore che porti alla contrazione involontaria del muscolo, in modo tale da renderlo pian piano più forte. Questo tipo di stimolazione viene detta Ems, e prima di acquistare il prodotto dobbiamo assicurarci che tra i suoi programmi ne abbia qualcuno per la resistenza, la forza, il recupero post operatorio, o il riscaldamento e rafforzamento del muscolo.

La stimolazione Tens invece è quella che ci permette di dire addio al dolore alle gambe. Possiamo sceglierne un tipo che ci consente di cacciare il dolore in pochissime sedute, ma in questo caso sarebbe soggetto a ricomparire, oppure optare per un Tens Endorfinico, che farà sparire il disagio più lentamente, ma in maniera definitiva. Per fare un acquisto azzeccato notare bene se lo strumento sia adatto a dare sollievo anche alle gambe pesanti. Questa funzione ci darà sollievo anche dopo una lunga giornata di lavoro, o in estate quando le gambe tendono a gonfiarsi.

Se invece i nostri fini sono puramente estetici dovremo optare per un modello di elettrostimolatore in grado di sciogliere il grasso localizzato, in questo caso su gambe e cosce. Questi, si sa, sono tra i punti più critici in assoluto e per combattere al meglio i depositi di adipe dovremo sì servirci dell’elettrostimolazione, ma aiutandola con una sana alimentazione e una giusta dose di attività fisica. Solo così potremo vedere dei risultati tangibili, assottigliare la circonferenza delle cosce o rassodare un’area troppo “cadente”. Per comprare un prodotto ancor più completo possiamo optare per un modello che abbia un programma di stimolazione anti cellulite.