Joystick: ergonomia, materiali e forma 

Ormai la mania dei videogames, complice l’evoluzione delle console, dilaga soprattutto fra i più giovani e il successo della Playstation4 ne è la chiara conferma. Uno degli accessori di gioco più diffusi e venduti da soli o in ‘pacchetti’ per giocare insieme ad altri è il joystick per PS4, accessibile anche nei prezzi e sempre più innovativo. I videogames, ormai dalla grafica impressionante in 3D per esperienze immersive davvero strabilianti, sono diventati uno dei business più floridi sul mercato del gaming. Ma cosa deve avere di speciale un joystick per essere scelto? Sicuramente uno dei requisiti più richiesti nei migliori modelli di controller sul mercato, di cui si può avere un ‘assaggio’ virtuale su www.joystickmigliore.it, è l’ergonomia, insieme alla forma e ai materiali.

Va bene l’estetica, l’ìmportanza dei colori e della forma, in fondo deve anche piacere, è più che legittimo, ma oltre alla funzionalità e al prezzo l’aspetto ergonomico ha un suo perché e non stupisce che sia fra i primi fattori ad essere considerati nell’acquisto di un joystick. Perché è così importante? Basta pensare all’uso del joystick che va tenuto e maneggiato con comodità e senza fatica. Per un maggiore comfort gioca un ruolo rilevante anche la forma che deve calzare alle mani del gamer. La forma migliore, a prescindere dai gusti soggettivi che influenzeranno la scelta del modello più piacevole, colorato e trendy, è quella che si adatta alla conformazione delle proprie mani e, quindi, non sarà standard ma su misura.

Strettamente legato alla forma è l’ergonomia che connota un controller per l’impugnabilità da cui dipende il modo di maneggiare lo strumento con più o meno padronanza e leggerezza. Più il joystick sarà ergonomico, più facile sarà la presa e più semplice afferrarlo per un’esperienza di gioco piena e gratificante. Anche la valutazione dei materiali impiegati nella realizzazione del prodotto incidono sulla qualità dello stesso, accertarsi sempre che siano resistenti e anti-scivolo. Il consiglio è, se possibile, di provare il controller prima dell’acquisto per testare la facilità e la rapidità, o meno, nel muovere tasti e grilletti in fase di gioco, per poter essere sicuri di spendere bene i propri soldi.