Quali cartucce per stampante usare?

La scelta di una stampante segue diverse variabili in relazione al lavoro che serve realizzare come ad esempio solo testi, solo immagini, un mix di testi e foto, stampe ad inchiostro o stampe laser.

Da qui la necessità di chiarire quale stampante ci serve e che può essere acquistata. Una serie di consigli utili ci possono arrivare dal sito https://migliorestampante.it

Tra le indicazioni che si cercano per scegliere la stampante più adatta rientrano anche quelle relative al numero approssimativo di stampe che si riesco a realizzare con una cartuccia se abbiamo intenzione di acquistare una stampante ink-jet o con un toner se ci orientiamo verso una laser.
Non è un’informazione superflua, anzi rappresenta una valutazione utile a pianificare la spesa dei cosiddetti materiali di consumo come cartucce e toner ma anche della carta per scegliere stampanti che permettano la stampa su carte particolari come quelle fotografiche o quelle che consentono il trasferimento delle immagini su supporti diversi quali ad esempio le magliette. I costi di manutenzione e delle prestazioni sono quindi importanti da considerare perché c’è chi usa la stampante in modo intensivo per lavoro e chi invece sporadicamente a casa. In proposito va ricordato che le stampanti per uso casalingo utilizzano cartucce con un’autonomia di oltre 400 pagine mentre le stampanti ad uso professionale effettuano anche 5000 stampe prima di procedere al cambio della cartuccia o del toner.

Stampare fronte e retro del foglio rappresenta un primo motivo di risparmio soprattutto alla voce “carta” e ci sono ormai sempre più diffuse rispetto agli anni scorsi, stampanti in grado di realizzare stampe fronte/retro in modo automatico.

Diverse sono le stampanti con funzione duplex in modo automatico. In questo caso, basterà lanciare la stampa senza dover intervenire manualmente.

Altro elemento che va considerato è se stampare a colori o in bianco e nero. Questa decisione incide infatti sul prezzo di una stampante: se preferito il b/n allora è ottima una laser monocromatica; se volete il colore e amate la fotografia è meglio orientarsi ad una ink-jet anche se ci sono laser con prezzi abbordabili con un ottimo risultato.